Standing ovation

Standing ovation – (92 minuti di applausi)

Lunedì scorso, nella vicina Castellanza, alcuni Consiglieri di minoranza ( F.I. Lega Nord) hanno manifestato contro l’abbattimento delle querce rosse nella loro città.
L’amministrazione di Castellanza ( lista civica vicina al PD) le ha tagliate ugualmente!
Eccovi alcune dichiarazioni del Consigliere leghista;
“Sempre di più il popolo leghista sente come suo la salvaguardia dell’ ambiente, della natura e dell’educazione civica nei confronti delle nuove generazioni. Lo slogan che lanciamo è’ piantiamo un albero per ogni bambino che nasce! (leggi articolo Varese news)
Invece nella nostra Samarate il Sindaco, l’amministrazione e la maggioranza ( F.I. Lega Nord) hanno deciso con fermezza, di abbattere e poi abbattuto alcuni tigli di via XXII Marzo.
La motivazione principale, in entrambi i casi, per giustificare l’abbattimento è riconducibile alla cattiva manutenzione e relativi costi nella gestione delle piante.
La scelta delle amministrazioni in entrambi i casi è stata quella di abbattere le piante, quello che sorprende però è il pensiero, l’atteggiamento, il programma differente e gli “slogan”delle forze politiche in base alla convenienza elettorale, a discapito della buona amministrazione, che e bene ricordarlo,deve essere rivolta a tutti i cittadini non solo agli elettori.
Complimenti per la coerenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *